UTILIZZA MANOVALANZA EXTRACOMUNITARIA PER RUBARE NOCCIOLE

braccianti_immigrati_campagne_webCOMUNICATO PROVICNIALE DEI CARABINIERI – 21 AGOSTO 2015 – In Vairano Patenora (CE), a conclusione di una mirata attività d’indagine volta a contrastare l’impiego irregolare nel lavoro e lo sfruttamento della manodopera di cittadini extracomunitari, i carabinieri della stazione di Vairano Scalo (CE), hanno deferito in stato di libertà, un trentaquattrenne del luogo. Nella circostanza i militari dell’Arma hanno accertato che lo stesso aveva assoldato 7 extracomunitari, ospitati presso i centri di accoglienza temporanea dell’area e li aveva impiegati nei giorni 15, 16  e 17 scorsi, nella raccolta di nocciole presso un appezzamento di terreno non suo, sito in località Castracane di Vairano Patenora, e di proprietà di un ignaro imprenditore agricolo di Napoli. Il furto attuato è stato quantificato in circa 15 q. di nocciole per un valore complessivo di circa 6000 euro. Parte della refurtiva è stata recuperata e restituita all’avente diritto.