TURBOGAS A PRESENZANO: VITTORIO NOLA SUGGERISCE DI ESSERE TUTTI UNITI PER LA SALUTE DEI CITTADINI

Comunicato 16 11 2019. Ieri ho partecipato all’assemblea pubblica convocata dal Sindaco di Presenzano sul tema della Turbogas. Edison vorrebbe costruire una centrale  termoelettrica proprio nelle stette vicinanze della Piana di Venafro, zona che vive in una ormai evidente situazione di emergenza ambientale, che andrebbe ad aggravarsi ulteriormente. Durante i lavori ho mostrato e spiegato in sala uno schema molto chiaro, che ho presentato anche giorni fa in Tv. Guardando la mappa risulta molto semplice comprendere  l’impatto negativo, sulla salute pubblica e le coltivazioni agricole,  che avrebbe la realizzazione  di quest’opera. Sarebbe il quarto stabilimento industriale nel raggio di 20km rispetto agli altri tre già presenti che sono: Acea di san Vittore; Colacem di Sesto Campano; Hera ambiente di Pozzilli. Adeszso bisogna insistere per chiedere una VIA (Valutazione di Impatto Ambientale) complessiva che tenga conto del cosiddetto “fattore di pressione”, strumento utile per bloccare le attività di rilevante impatto negativo sull’ambiente. E’ inoltre strettamente necessario chiedere  una moratoria delle licenze di costruzione fino a quando non si conosceranno gli esiti dello studio epidemiologico, commissionato del Comune di Venafro e a cura del CNR di Pisa, sull’inquinamento della Piana.                                        Consigliere Regionale Molise dott. Vittorio Nola