TRAGEDIA A BELLONA … FERITO IL COMANDANTE DELLA STAZIONE DI VITULAZIO… EX COMANDANTE DEL NORM DI VENAFRO

CASERTA. Sono state ore di terrore a Bellona l’altro ieri, dove una guardia giurata di 48 anni, ha aperto il fuoco prima in un esercizio commerciale, poi in casa. Mentre esplodeva i colpi e gettava oggetti dalla finestra, il 48 enne uccideva la moglie. Si è salvata invece la figlia 14enne, che è riuscita a scappare ed è attualmente sotto choc: l’uomo avrebbe puntato l’arma anche contro di lei. Tra i feriti anche il comandante della stazione dei Carabinieri di Vitulazio Crescenzo Iannarelli. Il luogotenente  Crescenzo Iannarelli, nato a Capua 54 anni fa, nel 1990 prestava servizio presso la Stazione dei Carabinieri di Isernia e successivamente nel ’92 alla Stazione di Venafro. Nel 1993, viene nominato Comandante del Nucleo Radiomobile della Compagnia dei Carabinieri di Venafro, e dal 19 gennaio 2009, il luogotenente Crescenzo, prese l’incarico di Comandante della Stazione dei Carabinieri di Vitulazio.