SFUGGONO A POSTO DI BLOCCO… INSEGUITI ABBANDONANO L’AUTO RUBATA IN PROVINCIA DI ISERNIA

macchina-rubata-620x35009 APRILE 2016. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Capua (CE), sulla ss 6 “Casilina”, all’altezza del km. 190,00, in agro del comune di Pignataro Maggiore (CE), nel corso di un servizio preventivo finalizzato ad infrenare la commissione di reati predatori, hanno intercettato un’autovettura con tre persone a bordo che procedeva a velocità sostenuta. Il conducente del mezzo, infatti, ha omesso di fermarsi all’alt intimato dai militari dell’arma lanciando l’autovettura a folle velocità lungo la predetta statale.  L’inseguimento si è protratto per circa un chilometro, fino a quando gli occupanti del mezzo lo hanno abbandonato sulla carreggiata proseguendo la fuga a piedi e facendo perdere le proprie tracce nelle campagne circostanti. Gli immediati accertamenti hanno consentito di acclarare che la Opel corsa era stata rubata  l’8 marzo scorso a Roccasicura (IS). Inoltre, a seguito di perquisizione, all’interno dell’abitacolo, sono stati rinvenuti arnesi da scasso e parte del bottino, consistente in numerosi pacchetti di sigarette di varie marche, provento del furto perpetrato la scorsa notte in Guardiaregia (CB), presso un bar tabacchi del luogo. L’autovettura e gli arnesi da scasso sono stati sottoposti a sequestro. I tabacchi, invece, sono stati consegnati al legittimo proprietario. Indagini in corso da parte dei Carabinieri volte all’identificazione dei fuggitivi.