RICATTAVA LA VITTIMA… ARRESTATO ESTORSORE

resizer

PROVINCIALE – CARABINIERI DI PIEDIMONTE MATESE. Gioia Sannitica (Ce). I carabinieri dell’aliquota operativa del Compagnia di Piedimonte Matese, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, CASILLO Martino, del posto, per il reato di estorsione aggravata commessa nei confronti di un 26enne, anch’egli del luogo. Il CASILLO dal mese di aprile di quest’anno, in più occasioni, minacciandolo anche con un coltello, aveva estorto, alla sua vittima, denaro per complessivi 3.000,00 euro. I carabinieri hanno poi accertato che la vittima in una circostanza aveva chiesto al Casillo di procurargli dello stupefacente in cambio della consegna di € 70,00  e che questi si era poi recato dalla vittima asserendo falsamente di essere stato, in quella circostanza, arrestato dai carabinieri di Napoli (circostanza non veritiera) e che per tale motivo doveva contribuire economicamente al pagamento dell’onorario per il  legale che lo aveva difeso. L’arrestato dopo è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.