POZZILLI. Il rogo gli sfugge di mano, i Carabinieri Forestali denunciano un giovane.

E’ stato denunciato all’Autorità Giudiziaria dai Carabinieri Forestali di Venafro per incendio boschivo colposo un giovane dell’hinterland isernino. Nei giorni scorsi,  a Santa Maria Oliveto, nel dare fuoco ad un cumulo di sterpaglie e potature, provenienti da un terreno di proprietà, ha innescato un pericoloso incendio che solo l’immediato intervento dei militari, unitamente a quelli della Compagnia Carabinieri di Venafro e dei Vigili del Fuoco di Isernia e la Protezione civile di Venafro – Pozzilli, ha impedito che si estendesse ulteriormente.