POLIZIA DI STATO. Arrestato stalker.

COMUNICATO – Ieri 2 aprile, personale della Sezione di Polizia Giudiziaria della Polizia di Stato presso la Procura della Repubblica di Isernia ha dato esecuzione all’ordinanza di aggravamento di misura coercitiva nei confronti di un cittadino isernino di anni 41, ritenuto colpevole di aver violato più volte la misura in atto, recandosi nel luogo dove la persona offesa gestisce una comunità di minori extracomunitari, minacciandola anche in presenza di alcuni operatori. A fine 2017, l’uomo si era reso responsabile di lesioni e atti persecutori nei confronti della compagna, nonché di danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale, a seguito dei quali erano stati emessi a suo carico due provvedimenti: il divieto di avvicinarsi alla persona offesa ed il divieto di dimora a Isernia. La vittime aveva poi presentato denuncia-querela nei confronti dell’uomo per diverse violazioni al divieto di avvicinamento, a seguito della quale personale della sezione di P.G. della Polizia di Stato ha riscontrato e ricostruito quanto denunciato. Gli approfondimenti investigativi hanno determinato il GIP ad accogliere la richiesta di misura cautelare in carcere formulata dal Pubblico Ministero Sost. Procuratore Andricciola con l’assenso del Procuratore della Repubblica a carico dell’indagato. Il provvedimento è stato prontamente eseguito dal personale della Sezione di P.G. della Polizia di Stato presso la Procura della Repubblica di Isernia che hanno condotto l’indagato nel carcere di Isernia, dove attualmente si trova ristretto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.