MuseC, incontro sulle tradizioni di Sant’Antonio Abate

ISERNIA – «L’animale con un santo in paradiso» è il titolo dell’incontro culturale in programma per domenica 21 gennaio, alle ore 17, nei locali del MuseC (Museo dei costumi del Molise), organizzato dallo stesso Museo, dalla Provincia di Isernia e dalla Regione Molise. Verranno illustrate le tradizioni legate alla figura di Sant’Antonio Abate, soprattutto in relazione al suo attributo più noto, ossia il maiale. Questi i relatori e i titoli dei loro interventi: Mauro Gioielli, demologo, “Il fuoco, il maiale e la questua. Le tradizioni di Sant’Antonio Abate in provincia di Isernia”; Antonio Scasserra, direttore scientifico del MuseC, “La simbologia del maiale nell’oreficeria popolare”.
– Anna Maria Lombardi, esperta della cucina e delle tradizioni molisane, “Il maiale dalla protezione di Sant’Antonio Abate al miracolo della soppressata”. Inoltre, Carmela Di Soccio leggerà alcuni testi dialettali. Seguirà una degustazione di piatti a base di maiale, a cura della delegazione isernina della FIC (Federazione Italiana Cuochi).