MIX DI CULTURA E INTRATTENIMENTO “DA VENAFRUM A VENAFRO”

IMG_5845 21 SETTEMBRE 2015 – a cura di G. Giannini – VENAFRO. Giunta alla terza edizione, domenica 20 settembre si sono concluse nell’incantevole cornice del Verlasce le due giornate dedicate alla rievocazione storica mutiepoca dal titolo “Da Venafrum a Venafro”, messa in piedi dall’Associazione culturale Gens Ivlia. Proprio con l’intento di far rivivere la storia e di coniugare passato e presente, l’Associazione GENS IVLIA – grazie alla consolidata collaborazione con la Soprintendenza Archeologia del Molise e con l’Ente Parco Regionale dell’Olivo di Venafro, dall’Associazione Culturale WinterLine O.N.L.U.S. e da l’ Associazione Nazionale Vigili del fuoco in congedo. In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, ha rinnovato l’appuntamento con “Da Venafrum a Venafro” nell’incantevole cornice del Verlasce. La manifestazione ha preso il via sabato, con il corteo storico animato da oltre 60 rievocatori, delle varie epoche. I Sanniti, gli sbandieratori del medio evo, le dame rinascimentali, i Briganti, i soldati della seconda Guerra Mondiale ed in fine i Legionari Romani di Gens Ivlia. È stato un evento unico, quello messo in piedi dall’Associazione GENS IVLIA, e la gratitudine va anche all’Associazione e Museo Historicus di Mignano Monte Lungo, Gruppo Storico Castrum Thorae, Mignanii et Marzanni, musici e sbandieratori di Fontanafredda di Roccamonfina, Associazione Ludica Tre Astri, Associazione Gustav Line Cassino 44, Gruppo Rievocazione Sanniti, Gruppo Rinascimentale Venafro, l’Associazione culturale La Bottega art & teka, l’Impresa Onoranze funebri Renella… per la preziosa collaborazione.