MINACCIA IL SUICIDIO, SALVATO DAI CARABINIERI

VENAFRO. “Non provate a cercarmi tanto non mi troverete… chiamerò…” . Il messaggio su Facebook arriva all’improvviso e inatteso. È il grido di un quarantenne che abita a Venafro e che, in preda alla disperazione scrive le intenzioni di farla finita. Il post viene accolto dalla sorella che lancia, a sua volta  il grido d’aiuto prima sul social facebook e poi va direttamente dai Carabinieri. La centrale operativa, appena riceve il segnale di pericolo della sorella,  lancia l’allarme e invia una pattuglia della Radio Mobile alla ricerca dell’uomo. Dopo una serie di sopralluoghi, gli uomini del Norm Radiomobile, riescono a individuare l’uomo nei pressi di un oliveto. Sono riusciti a parlarci e a confortarlo, lui aveva bisogno  esattamente di questo e i militari sono bravissimi a offrirgli un supporto. L’uomo è stato trasportato in ospedale sano e salvo.