LITIGANO E SPUNTA UN COLTELLO… DENUNCIATI DAI CARABINIERI

accoltellamento-640x317VENAFRO. Molto probabilmente le cause della rissa avvenuta venerdì sera sul piazzale della stazione di Venafro, sia dovuto ad un regolamento di conti. A Venafro, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno fermato un 30enne di Sesto Campano, che nei pressi della stazione ferroviaria era stato coinvolto in una lite con un suo coetaneo di Pozzilli. I militari tempestivamente intervenuti, lo hanno trovato in possesso di un coltello a serramanico, di genere vietato. Inoltre, a seguito di una perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti involucri contenenti diciassette grammi di “hashish”. Sia l’arma che la droga recuperata, sono stati sottoposti a sequestro, mentre i due sono stati denunciato per porto illegale di armi e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.