IL PREMIO “CIVIS ANNI 2017” VA AD ANDREA CAPOBIANCO

VENAFRO. Tutto pronto  per la cerimonia dedicata al riconoscimento del titolo e alla consegna dei premi del “Civis Anni 2017”. L’appuntamento è per sabato  17 marzo (ore 19), presso la basilica di San Nicandro. È  “Civis Anni” (riconosce l’associazione) una persona singola o un’associazione o un ente che sia distinto per laboriosità e imprenditorialità nel campo del lavoro, dei mestieri e della cultura; Attività realizzate per la coesa sociale  e lo sviluppo morale della comunità di Venafro; Iniziative e azioni finalizzate alla valorizzazione storico – economico – culturale  del territorio di Venafro. E’ dal 2006 che il circolo assegna riconoscimenti. il primo a riceverlo nel 2006 fu Antonio Canale; 2007 Antonio Cotugno (in memoria); 2008 Aldo Patriciello; 2009 Antonietta Izzo Capobianco; 2010 Associazione Dietro le quinte; 2011 Vincenzina Scarabeo Di Lullo; 2012 Filippo Ottaviano; 2013 Ritamaria Matteo (in memoria); 2014 Salvatore Luongo; 2015 Salvatore Rinaldi; 2016 Associazione Mamme per la salute. Quello di quest’anno (riferimento premio per l’anno 2017), è stato assegnato ad Andrea Capobianco, allenatore di basket e  commissario tecnico nazionale –  giovanili maschili e femminile. Un riconoscimento motivato dall’associazione come persona che si è distinto in ambito nazionale e non solo, portando in alto il nome della città di Venafro.