EXTRACOMUNITARIO BECCATO CON LA DROGA… ARRESTATO DALLA GUARDIA DI FINANZA

VENAFRO. Arrivato a Venafro da Cassino, aveva nascosto nello zaino duecento grammi di hashish e trenta di marijuana. Pensava di passare inosservato, ma il 19enne extracomunitario domiciliato nella struttura del Frusinate, non aveva fatto i conti con la Finanza che lo ha arrestato. Accompagnato in caserma, il giovane è stato tratto in arresto, per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, ed associato presso la locale Casa Circondariale di Isernia, a disposizione del Procuratore Capo della Repubblica Paolo Albano, che ha costantemente diretto tutte le fasi dell’operazione. Fonte Isnews