Divieto assoluto di raccogliere funghi nei castagneti, i Carabinieri Forestali della Stazione di Roccamonfina, hanno elevato verbali per una somma pari a diecimila euro.

Roccamonfina. Con dei controlli, finalizzati al rispetto della legge regionale che vieta la raccolta dei funghi, nel periodo della caduta delle castagne, nello specifico nei castagneti di Roccamonfina,i Carabinieri Forestali, stanno facendo terra bruciata ai soliti fungaioli. Nonostante le comunicazioni note a tutti, gli abusivi si addentrano nei castagneti e fanno incetta del pane degli dei alias funghi porcini. Questa volta, i colpevoli sono incappati nella rete dei Carabinieri Forestali che hanno elevato nei loro confronti verbali per mancanza di tesserino, possesso di buste di plastica ricolme di funghi e principalmente la batosta pesante è stata, il non rispetto della legge regionale. Nei fine settimana della 43esima Sagra della Castagna e del Fungo Porcino, tutte le Forze dell’Ordine, effettueranno pattugliamenti per contrastare ogni sorta di crimine.                                     Anna Izzo