DA OGGI IL MOLISE E’ IN ZONA BIANCA

️Restano invariate le seguenti regole:

l’uso obbligatorio della mascherina nei luoghi pubblici al  chiuso, nonché all’aperto laddove il distanziamento non può essere  garantito; l’igienizzazione delle mani; il divieto di assembramento; l’obbligo di distanziamento interpersonale; la sanificazione e l’areazione dei luoghi chiusi; Viene meno il coprifuoco, ovvero le limitazioni orarie alla circolazione e alle attività, fermo restando l’obbligo del distanziamento per scongiurare gli assembramenti e l’utilizzo della mascherina. Riapertura di tutte le attività economiche e sociali. Dalla entrata in vigore delle disposizioni contenute nell’Ordinanza del Ministero della Salute del 28 Maggio 2021 è autorizzata, nel rispetto delle “Linee guida per la riapertura delle attività economiche e sociali” adottate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e dagli altri protocolli previsti dall’art. 12 del suindicato decreto, la riapertura delle seguenti attività ai sensi dell’art.1 dell’Ordinanza del Presidente della Giunta regionale n. 14 del 30 Maggio 2021: Attività di ristorazione anche in luoghi chiusi; Attività di piscine e centri natatori anche in impianti coperti; Attività di centri benessere; Attività di sale giochi, scommesse, bingo e casinò anche se svolte all’interno di locali adibiti ad attività differente; Attività di parchi tematici e di divertimento; Attività dei centri culturali, sociali e ricreativi; Feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose anche al chiuso, con la prescrizione che i partecipanti siano in possesso di una delle condizioni della  certificazione verde di cui all’art. 9 decreto legge 52/2021 (avvenuta vaccinazione/ avvenuta guarigione/ test molecolare o antitetico con esito negativo). Corsi di formazione pubblici e privati in presenza; Svolgimemto di fiere in presenza; Attività dei centri termali.