COLTIVAVA CANNABIS NEL FRUTTETO… ARRESTATO BRACCIANTE AGRICOLO

unnamed

CARABINIERI PROVINCIALE 28 AGOSTO 2015.

A Giugliano in Campania (NA), località “Casacelle”, in aperta campagna, all’interno di un appezzamento di terreno adibito alla coltivazione di pesche, a seguito di un mirato servizio di svolto dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa (CE), coadiuvati da militari del 19° Reggimento Cavalleggeri “Guide” di Salerno, hanno arrestato, per il reato di produzione e coltivazione illecita di sostanze stupefacenti, Basile Raffaele, bracciante agricolo del luogo. L’uomo è stato sorpreso ad irrigare il frutteto dove erano inoltre coltivate 37 piante di cannabis indica dell’altezza di m.2,80 circa. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire e sottoporre a sequestro penale ulteriori 3 piante marijuana dell’altezza di 2,50 mt circa, un fucile cal.8 doppia canna e 35 cartucce cal. 8 e n. 104 bossoli cal. 8, illegalmente detenuti. Infine, i militari dell’Arma hanno proceduto al ritiro cautelativo di un fucile cal. 12  un fucile cal.16, n. 50 cartucce cal.12 e n.5 cartucce cal. 16, legalmente detenuti. L’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.