Cerro al Volturno: dopo la firma del contratto per i fondi Cis subito a lavoro. Di Ianni: “ Progetti importanti per lo sviluppo del paese”.

CERRO AL VOLTURNO. Dopo la venuta del premier Conte in Molise , nei giorni scorsi, per la firma e stipula ufficiale dei Cis , Contratti istituzionali di Sviluppo, è stata ufficializzata anche la cospicua dotazione che il comune di Cerro al Volturno riceverà da questa iniziativa. Due i progetti che il governo ha finanziato . Il primo è quello riguardante il recupero del centro storico di Cerro capoluogo con una dotazione economica di ben 2.582.284,00 euro e a seguire il recupero dell’Antico Palazzo Cifelli con un finanziamento di altri 400mila euro. A firmare il contratto per il comune di Cerro al Volturno a Campobasso, il vicesindaco del paese Antonio Di Ciuccio. Grande soddisfazione è stata espressa dal primo cittadino cerrese Remo Di Ianni.  “Portiamo a compimento in questo modo – spiega Remo Di Ianni – due iniziative molto importanti sulle quali questa amministrazione comunale ha investito lavoro e tempo. Il recupero definitivo del nostro centro storico rappresenta una chiave di volta essenziale per lo sviluppo turistico. Lo stesso vale per i lavori che dovranno essere svolti su palazzo Cifelli, per il quale abbiamo un progetto davvero innovativo in mente. Un grazie – conclude il sindaco di Cerro al Volturno – al Governo Conte che ha voluto finanziare le nostre iniziative. Ora avanti con l’inizio dei lavori”.