ARRESTATO MAROCCHINO CON 900 GRAMMI DI HASHISH

I Carabinieri della Stazione di Teano (Ce), in quel centro cittadino, hanno tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, TABIT Salah, cl. 65, originario del  Marocco ma residente in TeanoL’uomo, a seguito di perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di una busta termosaldata contenente sostanza stupefacente del tipo hashish per un peso complessivo di 900 gr., suddiviso in nr. panetti. I militari dell’Arma hanno poi rinvenuto, all’interno del portafogli dell’uomo anche la somma contante di euro 522,40,ritenuta provento dell’illecita attività. Sia lo stupefacente che il denaro sono stati sottoposti a sequestro. L’arrestato è stato, invece,  tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (Ce). INVECE,  i Carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa, in quel centro cittadino, hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di spaccio di sostanza stupefacente, CHAREF Ahcene, cl. 84, algerino, senza fissa dimora. I Militari dell’Arma, dopo aver sorpreso, fermato e segnalato al Prefetto un soggetto che aveva poco prima acquistato stupefacente dal CHAREF, sono intervenuti bloccando lo spacciatore e sequestrando la sostanza stupefacente che l’arrestato nascondeva all’interno di un’aiuola che di volta in volta prelevava per l’attività di spaccio. Nel corso di tale attività  i militari hanno sequestrato grammi 11 di “hashish”; grammi 3 di “marijuana”; grammi 0,25 di “cocaina” e grammi 0,25 di “crack”, nonché la somma di euro 80,00 in banconote di vario taglio, ritenuta provento dell’illecita attività.  L’arrestato verrà giudicato con rito direttissimo.